Progetto Installatori e Manutentori di Qualità

Servizi ON-LINE aggiornamenti normativi

login




 

Progetto

Guida alle Norme

Dichiarazioni di Conformità
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. 
Delibera 40/2014
Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium.
Detrazioni Fiscali
Nam eget dui. Etiam rhoncus. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.
Impianti F-GAS
Nam eget dui. Etiam rhoncus. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.
Impianti Gas
Nam eget dui. Etiam rhoncus. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.
Impianti Termici
Nam eget dui. Etiam rhoncus. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.
Sicurezza sul Lavoro
Nam eget dui. Etiam rhoncus. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.

News

Libretto d'impianto 

nuova norma D.M. 10/02/2014

 

Con il nuovo Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (DECRETO 10 febbraio 2014  “Modelli di libretto di impianto per la climatizzazione e di rapporto di efficienza energetica di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 74/2013”) pubblicato sulla GU Serie Generale n.55 del 7-3-2014, comincia a definirsi il quadro della normativa relativa al controllo degli impianti termici.
Il decreto definisce il modello di libretto di impianto e i modelli di rapporto di efficienza energetica.

L’obbligo degli impianti termici di essere muniti di un "libretto di impianto per la climatizzazione" scatta quindi dal 1° giugno 2014. Il modello viene definito all’allegato I del Decreto.

Posted by Ing. Nicola Manca Tuesday, June 10, 2014 1:47:00 PM

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.M. 10 febbraio 2014 recante i nuovi "Modelli di libretto di impianto per la climatizzazione e di rapporto di efficienza energetica di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 74/2013.

A partire dal 1° giugno 2014:

Gli attuali "Libretti di Centrale e di Impianto" (per impianti termici sopra e sotto i 35kW, di cui agli allegati I e II al D.M. 17/03/03) dovranno essere sostituiti da un unico "LIBRETTO PER LA CLIMATIZZAZIONE" di cui all'Allegato I del D.M. 10/02/14. Nel nuovo Libretto, ad esempio, sarà possibile indicare la presenza sia dell'impianto termico (di qualsiasi potenza) che dell'impianto di climatizzazione estiva.
N.B. Per gli impianti esistenti al 01/06/14 i "Libretti di centrale" ed i "Libretti di impianto", compilati in precedenza, dovranno essere allegati al nuovo "Libretto per la climatizzazione".
Gli attuali "Rapporti di controllo tecnico" (per impianti termici sopra e sotto i 35kW, di cui agli Allegati F e G al D.Lgs. 192/05 e s.m.i.) dovranno essere sostituiti dai "RAPPORTI DI CONTROLLO DI EFFICIENZA ENERGETICA" - di cui agli Allegati da II a V del D.M. - differenziati in 4 tipologie:
TIPO 1 (gruppi termici)
TIPO 2 (gruppi frigo)
TIPO 3 (scambiatori)
TIPO 4 (cogeneratori)

da compilare, a partire dal 1° giugno 2014, in occasione degli interventi di controllo ed eventuale manutenzione - di cui agli artt. 7 e 8 del D.P.R. 74/13 - effettuati su impianti termici di climatizzazione invernale sopra i 10kW e di climatizzazione estiva sopra i 12kW (con o senza produzione di acqua calda sanitaria).

Per gli impianti termici alimentati esclusivamente con FER - fonti energetiche rinnovabili, di cui al D.Lgs. 28/11 - sarà richiesta SOLO la compilazione del "Libretto per la climatizzazione".

Puglia, fascicolo del fabbricato ed obbligo per le nuove costruzioni

È stata pubblicata la Legge regionale Puglia n. 27/2014 recante disposizioni urgenti per la prevenzione del rischio e la sicurezza delle costruzioni e per l'istituzione del fascicolo del fabbricato.

Fascicolo del fabbricato
La legge istituisce l'obbligo del fascicolo del fabbricato, per tutti i nuovi immobili, sia pubblici che privati.

Ecco le caratteristiche principali del fascicolo del fabbricato

  • è obbligatorio per gli immobili pubblici e privati di nuova costruzione
  • è redatto a cura del proprietario in formato cartaceo o in formato elettronico
  • è riferito ad un fabbricato strutturalmente indipendente e alle sue pertinenze
  • deve contenere tutte le informazioni riguardanti la situazione progettuale, urbanistica, edilizia, catastale, strutturale, impiantistica, nonché i dati dei relativi atti autorizzativi, gli estremi e l'oggetto degli atti autorizzativi comunque denominati
  • deve essere aggiornato in occasione di ogni lavoro o di modifica significativa dello stato di fatto e/o della destinazione d'uso

Al fascicolo del fabbricato deve essere allegata una scheda, denominata "Scheda di sintesi", che contiene una sintesi delle informazioni contenute nel fascicolo. La scheda e i suoi aggiornamenti sono inviati al Comune di competenza, entro 30 giorni dalla data di formazione. La mancata allegazione alla relativa istanza della scheda di sintesi comporta la sospensione del procedimento per il rilascio del certificato di agibilità.
Per i fabbricati esistenti pubblici o privati ad uso pubblico, la redazione del fascicolo del fabbricato è obbligatoria e deve essere effettuata nel termine perentorio di 6 mesi.

Scheda informativa per i fabbricati esistenti
Per tutti i fabbricati esistenti per i quali non è obbligatoria la redazione del fascicolo del fabbricato, entro 6 mesi dall'entrata in vigore deve essere redatta dai proprietari, avvalendosi di tecnici in possesso di idoneo titolo professionale, la "Scheda informativa" del fabbricato, il cui modello è predisposto dalla Regione Puglia e nella quale sono riportati i seguenti dati:

  1. anno di costruzione;
  2. titolo abilitativo;
  3. provvedimenti autorizzativi;
  4. destinazione d'uso delle unità immobiliari;
  5. tipologia della struttura portante dell'edificio;
  6. tipologia degli orizzontamenti (solai, volte, di copertura ed interpiano);
  7. numero dei piani;
  8. categoria del terreno di fondazione (Decreto Ministero delle Infrastrutture 14 gennaio 2008, punto 3.2);
  9. interventi di modifiche strutturali eventualmente eseguiti e loro titoli autorizzativi.

Stage

Corsi Certificazioni FGAS 

Adeguamento alle nuove disposizioni

 

 

Certificazioni fgas

 

 

 

 

 

Posted by Ing. Nicola Manca Tuesday, June 10, 2014 2:04:00 PM

Corsi Formativi Impianti Termici 

Nuove disposizioni DM 10/02/2014

stage

Cosa cambia con il nuovo D.M. 10/02/14 ?

È un unico libretto per tutte le potenze e tipologie di impianto (non esiste più il libretto di centrale);
deve essere redatto per tutti gli impianti, esistenti e di nuova installazione;
deve essere redatto per tutti gli impianti di climatizzazione invernale e/o estiva, indipendentemente dalla loro potenza termica

Leggi tutto --->

 

Posted by Ing. Nicola Manca Sunday, June 8, 2014 3:01:00 AM

News

 

Regione Puglia

Competenze
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. 
Accertamenti
Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium.
Ispezioni
Nam eget dui. Etiam rhoncus. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.

Norme

Delibere AEEG
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. 
Leggi
Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium.
Norme Tecniche
Nam eget dui. Etiam rhoncus. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.
Schemi Impianti
Nam eget dui. Etiam rhoncus. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.
Software
Nam eget dui. Etiam rhoncus. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.